Commercio estero: Istat, export di giugno a -4,3%, import +1,9%

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 23/07/2014 - 10:23
Le esportazioni hanno mostrato a giugno, rispetto al mese precedente, una contrazione del 4,3% mentre le importazioni sono cresciute dell'1,9%. Lo annuncia l'Istat che ha diffuso oggi la stima preliminare del commercio estero extra Ue. "La flessione congiunturale delle vendite verso i paesi extra Ue è in larga misura spiegata dalla riduzione dell'export di beni strumentali (-10,8%) - si legge in un comunicato - Soltanto le vendite di prodotti intermedi sono in espansione (+2,4%)". La crescita congiunturale dell'import interessa tutti i principali comparti ad eccezione dell'energia (-5,7%). Al netto della componente energetica le importazioni crescono del 6,1%. Nell'ultimo trimestre la dinamica congiunturale dell'export verso i paesi extra Ue è lievemente positiva (+0,3%).
COMMENTA LA NOTIZIA