1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Colpo di reni di Mps, toccati nuovi massimi a 5,245 euro

QUOTAZIONI Bca Mps
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non si arresta la corsa a Piazza Affari di Mps reduce da due sedute scoppiettanti che hanno permesso al titolo dell’istituto senese di riportarsi nei pressi dei massimi storici toccati a inizio febbraio. E oggi, dopo i primi minuti di contrattazione, la soglia dei 5,24 euro è stata infranta con il nuovo massimo intraday a 5,245 euro. Ora il titolo sale dello 0,71% a 5,225 euro. L’effetto trimestrale e la speculazione in vista di un possibile merger hanno riacceso i riflettori su Mps che oggi ha visto arrivare anche la promozione di Jp Morgan che la vede a 5,3 euro dai 5,2 indicati in precedenza. Intanto oggi nuove indiscrezioni stampa parlano di un possibile abboccamento con gli spagnoli del Bbva con novità in tal senso che potrebbero arrivare il 22 maggio, data del prossimo cda di Mps. “Non commento questo tipo di speculazioni”, ha detto ieri il direttore generale dell’istituto senese, Antonio Vigni. Ma l’apertura a possibili alleanze/aggregazioni sembra comunque esserci. “Questi sono temi che competono alla Fondazione e non a noi – ha aggiunto Vigni – anche se il nostro azionista più di una volta ha rimarcato di essere disponibile a valutare progetti industriali che sostengano il percorso di crescita”.