Colaninno, i soci arrivano dall'estero

Inviato da Redazione il Mer, 25/07/2001 - 08:22
Gran lavoro di Roberto Colaninno per rafforzare con nuovi soci il controllo su Olivetti. I contati sarebbero ad ampio raggio e Mediobanca affiancherebbe anche in questa fase il numero uno del gruppo. Tra gli interessati ci sarebbe il finanziere Vincent Bollorè e una cordata alternativa organizzata da Gerardo Braggiotti della banca Lazard. Un'altra pista porterebbe ad un'alleanza finanziaria e industriale con gli spagnoli di Endesa, freschi vincitori di Elettrogen, la prima delle tre Genco (Enel). Olivetti starebbe valutando l'ingresso con il 20% (valutato circa 1.000 miliardi) di Elettrogen attraverso uno scambio di partecipazioni con al centro i titoli di Ivrea. Endesa entrerebbe così in Olivetti con il 3%.

COMMENTA LA NOTIZIA