Codacons si ribella al caro benzina, chiesto intervento Antitrust

Inviato da Redazione il Ven, 05/01/2007 - 15:25
Il Codacons rende noti i prezzi di benzina e gasolio praticati nel resto d'Europa. Mentre lo scenario internazionale mostra un petrolio in continuo calo, il prezzo della benzina alla pompa in Italia resta sempre troppo elevato. Dopo la rilevazione del Codacons, sul fronte dell'oro nero l'Italia si attesta tra i sei paesi più cari, mentre per il gasolio ci batte solo il Regno Unito. L'Italia conquista così due primati poco invidiabili. Sul prezzo della benzina i cittadini italiani pagano il conto di una serie di tasse applicate per guerre e catastrofi varie, e non pare trovare soluzione il fenomeno della doppia velocità tra quotazioni del petrolio e prezzi dei carburanti alla pompa. Secondo il presidente Codacons Carlo Rienzi
"l'Antitrust deve intervenire con provvedimenti d'urgenza per capire cosa succede nel settore dei prezzi dei carburanti".
COMMENTA LA NOTIZIA