1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Coca-Cola chiude il terzo trimestre con eps in crescita del 14% a 0,81 dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Coca-Cola Company alza il sipario sui conti finanziari relativi al terzo trimestre dell’anno in corso, archiviato con un utile per azione (eps) pari a 0,81 dollari, il 14% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno prima (lo stesso dato su base comparabile sarebbe in crescita del 17% a 0,83 dollari). I ricavi operativi netti sono saliti a 8,39 miliardi nel trimestre, in crescita del 9% sull’analogo periodo 2007, il risultato operativo è migliorato del 20% a 2,19 miliardi, mentre l’ebitda si è attestato a 2,45 miliardi, con un incremento del 16 per cento. Il risultato netto a livello aggregato nel terzo quarto dell’anno si è posizionato a 1,89 miliardi, dagli 1,65 dello stesso periodo dell’anno scorso. Muhtar Kent, presidente e ceo del colosso del beverage produttore dell’omonima bevanda afferma che il contesto resterà “critico” fino al 2009, specialmente in Nord America. “Tuttavia – fa sapare il numero uno di Coca-Cola – rimaniamo ben posizionati per il futuro, grazie ai buoni fondamentali del nostro business, la solidità del nostro bilancio e la capacità di generare cash, il tutto unito all’abilità del management e alla forza dei marchi”.