Cnpc gia’ in trattative per cedere meta’ di PetroKazakhstan

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

China National Petroleum corp. (Cnpc) ha già cambiato idea. Infatti, il colosso petrolifero cinese, che lo scorso mese aveva trionfato in una guerra all’ultima offerta per l’acquisto strategicamente rilevante di PetroKazakhstan, sarebbe già in trattative per cedere dal 33% al 50% della partecipazione detenuta nella società attiva nella zona del Kazakhstan. Questo stando a quanto riferiscono fonti di stampa estera, che tuttavia non sono in grado di fornire indicazioni sul prezzo della transazione. Si sa invece che ad acquistare dovrebbe essere KazMunaiGaz, società kazakha controllata dallo Stato.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BORSA ITALIANA

UniCredit: titolo su massimi dal 25 maggio 2016

Prosegue la corsa del titolo UniCredit, innescata ieri dal sentiment che ha coinvolto il settore dopo l’affermazione del liberale e pro-Ue Emmanuel Macron nel voto francese. Ieri Ucg è stato il miglior titolo bancario d’Europa e oggi dopo un avvio un…

Alitalia: operatività voli non subirà al momento modifiche

In un secondo comunicato Alitalia si è soffermata sull’operatività dei voli. Il vettore ha precisato che, a seguito dell’esito negativo della consultazione referendaria sul verbale di confronto siglato dall’azienda e dalle organizzazioni sindacali, “…

BORSA ITALIANA

STM, spinta da conti stellari dell’austriaca AMS

La società austriaca AMS, quotata a Zurigo, uno dei fornitori di chip di Apple, vola in rialzo del 17% circa dopo aver annunciato che dovrà rivedere al rialzo la previsione di lungo periodo sui ricavi, stimati ora in crescita del 30% di media annua n…

BORSA ITALIANA

Titoli di Stato: spread BTp-Bund 10y a 188 punti base

Spread a 188 punti base quando sono da poco passate le ore 13. Il differenziale di rendimento fra il BTp e il Bund a dieci anni è in risalita questa mattina dopo il rally di ieri, innescato dall’esito del primo turno delle presidenziali francesi, in …