Cnooc abbandona la corsa per Unocal

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La compagnia petrolifera cinese Cnooc (China National Offshore Oil Company) ha reso noto che non proseguirà nei suoi sforzi per la conquista della società californiana Unocal. A determinare la decisione è stata la sempre più forte opposizione degli ambienti politici statunitensi a una possibile acquisizione, che avrebbe potuto essere lesiva della sicurezza nazionale. Per Unocal resta quindi in lizza la statunitense Chevron, che ha messo sul piatto 17,5 miliardi di dollari, contro i 18,5 proposta da Cnooc.