1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

CNH Industrial modifica il tasso di cambio per la conversione della moneta venezuelana in dollari Usa

QUOTAZIONI Cnh Industrial
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I recenti sviluppi del processo di determinazione dei tassi di cambio in Venezuela hanno indotto CNH Industrial a modificare il tasso di cambio per convertire in dollari Usa i saldi contabili in Bolivar venezuelani delle attività produttive di camion e autobus di Iveco in Venezuela.

A partire dal 31 marzo 2014 scorso CNH Industrial ha cominciato a utilizzare il tasso SICAD I (Complementary System of Foreign Currency Administration) di 10,7 Bolivar venezuelani in USD, mentre in precedenza aveva utilizzato il tasso di cambio ufficiale di 6,30 Bolivar venezuelani verso gli US Dollar.

L’azienda ritiene che il tasso SICAD I sia più rappresentativo in riferimento alle aste periodiche per molti dei beni e servizi prodotti dalle proprie attività produttive in Venezuela e anche per il pagamento di futuri dividendi, poiché il tasso di cambio ufficiale è sempre più riservato soltanto agli acquisti di beni e servizi ritenuti “essenziali” dal governo venezuelano.

CNH Industrial ritiene che questo cambiamento comporterà, nel primo trimestre 2014, un onere ante imposte di circa 64 milioni di dollari Usa. Poiché il tasso di cambio del SICAD I si basa su aste periodiche, è possibile che si verifichino ulteriori perdite nella conversione da Bovilar venezuelani in dollari Usa dei saldi attivi e passivi della società.

A inizio mese Iveco aveva sospeso con effetto immediato le proprie attività produttive in Venezuela proprio a causa della crisi valutaria che continuava a creare difficoltà all’industria nell’importazione dei componenti e delle materie prime. Iveco Venezuela ha 400 dipendenti e costruisce camion e telai per autobus.