1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Clessidra: rotta su Piazza Affari a bordo di Moby

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il fondo Clessidra entra con una quota del 30% nel capitale sociale della compagnia di navigazione Moby. L’operazione, della quale non è stata resa nota l’entità finanziaria, si svolgerà in parte grazie ad un aumento di capitale riservato al fondo di private equity guidato da Claudio Sposito. Un accordo già prefigurato dall’armatore Vincenzo Onorato al momento di annunciare, la scorsa settimana, gli obiettivi di crescita 2007 di Moby: un fatturato di 250 milioni rispetto ai circa 180 attesi per quest’anno. Un balzo dimensionale reso possibile dall’acquisizione di Lloyd Sardegna dalla famiglia Marsano. L’aumento di capitale e l’ingresso di Clessidra servono proprio al finanziamento dell’integrazione e al potenziamento della flotta con due nuove navi. Che l’ingresso di Clessidra sia per la società di traghetti un preludio alla quotazione in Borsa? Di certo Onorato ha in mente Piazza Affari da almeno 10 anni e per Clessidra la Borsa costituirebbe lo sbocco naturale di un’operazione come quella appena conclusa.