1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Clabo: balzo degli utili nel primo trimestre 2018, titolo sale dell’1,5 sull’Aim Italia

QUOTAZIONI Clabo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Clabo ha annunciato di avere chiuso il primo trimestre del 2018 con utile netto adjusted consolidato pro-forma a 0,3 milioni di euro (+285% a/a) e con un margine operativo lordo (Ebitda) di 1,7 milioni (+27% a/a). I ricavi sono invece saliti del 41% a 15 milioni di euro. È quanto si apprende in una nota pubblicata dalla società leader mondiale nel settore delle vetrine espositive professionali per gelaterie, pasticcerie, bar, caffetterie e hotel. Il portafoglio ordini consolidato al termine del trimestre si attesta a 5,4 milioni, in crescita del 29% rispetto al 31 marzo 2017. La posizione finanziaria netta al 31 marzo 2018 è stata di 25,2 milioni, in aumento di 4,7 milioni anno su anno, principalmente per effetto dell’attività di M&A (4,2 milioni) e degli investimenti in impianti e macchinari (1,9 milioni).
La società, quotata sul mercato Aim Italia, ha precisato inoltre che l’errore nel dato dei ricavi consolidati pro forma annunciati lo scorso 9 maggio pari a 14,1 milioni e che risultano invece pari a 15 milioni “è dovuto ad una rettifica in aumento nel valore delle scorte di HMC intervenuta successivamente alla data dell’annuncio”.

“Con questo primo trimestre 2018 iniziamo la pubblicazione dei principali dati di andamento gestionale con cadenza trimestrale – ha dichiarato Pierluigi Bocchini, numero uno di Clabo -. L’anno è iniziato con l’acquisizione di HMC ed ora stiamo lavorando insieme al management statunitense all’integrazione con il resto del gruppo”.