Ciuffa: "S&P/Mib, chiusura sopra 33.000 darebbe segnale positivo"

Inviato da Redazione il Mar, 12/07/2005 - 17:04
Piazza Affari rifiata, dopo la corsa messa a segno nelle ultime due sedute seguite alle stragi di Londra, con l'S&P/Mib che arretra dello 0,36% a 32.865 punti dopo aver violato, durante la seduta di ieri i 33.000 punti. Proprio tale area potrebbe rilanciare l'indice guida di Piazza Affari secondo Fabio Ciuffa, analista tecnico di Banca Iccrea: "L'S&P/Mib sta attaccando una soglia molto importante che, se superata, potrebbe fornire un segnale estremamente positivo che sposterebbe gli obiettivi di medio termine in area 34.500 punti. Se l'attacco dovesse fallire l'indice potrebbe lateralizzare per un breve periodo o anche correggere ma sempre confermando il momento di forza che sta attraversando con un primo valido supporto individuabile a quota 32.400 punti. Solo sotto tale soglia un'eventuale discesa potrebbe approfondirsi verso 31.700/800 punti livelli che rimangono attualmente a distanza di sicurezza".
COMMENTA LA NOTIZIA