1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

CityLife diventerà il nuovo polo assicurativo milanese con le sedi di Allianz e Generali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’operazione immobiliare. Generali Properties, società del gruppo Generali, ha raggiunto un accordo con Allianz Italia su CityLife, la società che gestisce il maggiore progetto di riqualificazione urbana di Milano nella zona dell’ex fiera di Milano. In base all’intesa, Generali ha acquistato il 33% di CityLife nelle mani di Allianz, quest’ultima invece rileva la torre Isozaki e parte della componente residenziale dell’area di CityLife, così come previsto dal piano comunicato lo scorso novembre. CityLife ha inoltre raggiunto un accordo vincolante con gli istituti finanziatori dello sviluppo del progetto al fine di ridefinire alcuni termini e condizioni dell’accordo originario.

Nuove sedi per Allianz e Generali. Lo sviluppo del progetto CityLife prosegue secondo i piani. La torre Isozaki rilevata da Allianz ha raggiunto la sua altezza massima di 202 metri: il completamento è atteso per l’inizio del 2015 e una volta completata sarà il più alto grattacielo italiano e il gruppo assicurativo tedesco la occuperà spostando lì i propri uffici di Milano. L’avvio della costruzione della torre Hadid è atteso subito dopo, e il suo completamento nel 2017. Il gruppo assicurativo triestino trasferirà tutti i suoi uffici presenti sul territorio milanese proprio nella torre Hadid, a partire dal 2018. Della terza torre, prevista dal progetto CityLife , ancora non si conoscono le tempistiche. Infine la prima parte della componente residenziale (i due complessi abitativi firmati da Daniel Libeskind e dall’architetto irachena Zaha Hadid, per un totale di circa 540 unità) è prossima al completamento e si prevede che il parco pubblico, che sarà il terzo parco cittadino più esteso di Milano – sarà completato nel 2016.