1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Per Citigroup sono Shell e Total le uniche con stoffa da “buy”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Citigroup ha fatto il punto sul comparto oil europeo decidendo di alzare le stime di Eps per i prossimi anni. La casa d’affari statunitense prevede un aumento del 4% in media nel 2007 e del 7% nel 2008, nel 2009 e nel 2010, collocandosi ora l’1% circa sopra il consensus per il 2007 e il 2% sopra per il 2008. La view di Citigroup sul settore rimane cauta nonostante i più alti prezzi del petrolio, con una sottovalutazione del settore appena del 5-6%. Tra le principali società su cui si è espressa Citigroup, solo Royal Dutch Shell e Total si meritano la raccomandazione “buy”, con la prima fresca di upgrade. Downgrade invece per Omv e Norsk Hydro, il cui giudizio è passato da buy a hold, anche se i rispettivi prezzi obiettivo sono stati ritoccati al rialzo (da 215 a 225 quello di Norsk Hydro e da 52 a 53,5 quello di Omv). Tra gli altri ritocchi, il prezzo obiettivo di BP è sceso da 6,4 a 6 euro, quello sulla spagnola Repsol è invece salito da 26 a 27 euro.