1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Citigroup: SanPaolo-Dexia, un waffle belga?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ormai il sasso, anzi il masso, è stato gettato nello stagno. E nascondere la mano è molto difficile. I riflettori del mercato sono puntati fissi da ieri su SanPaolo Imi e Dexia, istituto franco-belga. Le due banche starebbero lavorando intensamente per concretizzare una fusione. Ma masticare bene la notizia non è impresa facile. Riccardo Rovere di Citigroup si chiede, in un report raccolto oggi da Spystocks dal titolo indicativo “un waffle belga?”, se SPI e Dexia siano buoni amici, se siano solo chiacchiere o se sia davvero in arrivo il primo grande tentativo di cross border nel settore bancario europeo. “In base alla nostra analisi le sinergie potenziali sono molto limitate e potrebbero essere elementi di preoccupazione i rischi di esecuzione e lo sconto che potrebbe generarsi”, è il parere dell’esperto, che su SanPaolo conferma il rating hold(tenere il titolo in portafoglio) con target price a 10,40 euro. “Tutte le indiscrezioni potrebbe essere relative a un più limitato trasferimento delle attività più promettenti, ma potenzialmente più difficile da gestire”, aggiunge.