1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Citi taglia le stime sul Pil italiano, previsto rallentamento nel 2012

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli analisti di Citigroup hanno ridotto le attese sulla crescita economica italiana per 2011 e 2012. Lo si legge in un report diffuso dalla banca americana nella serata di ieri. Per l’anno in corso il tasso di crescita è atteso allo 0,6%, mentre nel 2012 – secondo le stime della banca – il Pil potrebbe addirittura contrarsi dello 0,3 per cento. Il tasso di disoccupazione è atteso in calo all’8,3% per il 2011 dall’8,4% del 2010, mentre tornerebbe a salire nel 2012, quando si attesterebbe all’8,5 per cento.