Cipro: presidente Anastasiades si taglia lo stipendio del 25%, tutto il governo rinuncia alla tredicesima

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 28/03/2013 - 15:17
Il presidente cipriota, Nicos Anastadiades, ha annunciato il taglio del 25% del suo stipendio mentre per gli altri membri del governo la riduzione sarà del 20%. E' quanto annunciato dal portavoce dell'Esecutivo di Nicosia, Constantinos Petrides, secondo quanto riportato dalle maggiori agenzie di stampa. Sia il presidente sia l'intero governo, ha poi aggiunto Petrides, rinunceranno anche alla tredicesima.
COMMENTA LA NOTIZIA