Cipro: Medvedev, Russia non chiude la porta ma prima accordo Nicosia-Ue

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Russia non ha chiuso le porte a Cipro ma prima di decidere aspetterà l’accordo tra Nicosia e l’Unione Europea. E’ quanto dichiarato dal premier russo, Dimitri Medvedev, e ripreso dalle principali agenzie di stampa nel corso di una conferenza con Josè Manuel Barroso, presidente della Commissione Europea. Questa mattina il ministro delle Finanze di Mosca, Anton Siluanov, aveva dichiarato che la Russia non era interessata alle proposte di Cipro dopo la visita a Mosca del ministro delle Finanze cipriota, Michalis Sarris.