1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Cipe aumenta tariffe aeroportuali. EasyJet: “Inammissibile penalizzare così il trasporto aereo”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Via libera del Cipe all’aumento delle tariffe aeroportuali. Il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica ha annunciato oggi gli aumenti delle tariffe aeroportuali, che entreranno in vigore a partire da gennaio. Il Codacons ha già annunciato l’intenzione di ricorrere al Tar ritenendo questi aumenti un nuovo balzello a carico dei consumatori/utenti del trasporto aereo.
Insorgono anche le compagnie aeree. François Bacchetta, Regional General Manager per il Sud Europa di easyJet, ha dichiarato : “L’aumento delle tariffe andrà a incidere per una quota pari a 3 euro su ogni passeggero trasportato da e per Milano Malpensa e Roma Fiumicino. Ciò si traduce in una spesa molto elevata per easyJet che è la prima compagnia a Malpensa e che nel prossimo inverno sarà la seconda a Fiumicino”. “L’inverno 2010 – prosegue Bacchetta – sarà una stagione che metterà a dura prova le compagnie aeree ed è per questo che, in un contesto internazionale già in crisi, adottare una tale misura causerebbe ingenti danni a tutto il settore del trasporto aereo. Inoltre, non riteniamo giusto riversare questo onere sui nostri passeggeri, che già nella vita di tutti i giorni si trovano a dover affrontare le gravi conseguenze della recessione. E’ inammissibile che un servizio indispensabile come il trasporto aereo e chi lo utilizza vengano penalizzati in questo modo”.