La Cina torna a crescere ai livelli pre-crisi, +10,3% il pil nel 2010 -2-

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 20/01/2011 - 09:38
Nel 2010 il gigante asiatico è tornato a crescere a livelli pre-crisi con un +10,3% del pil dopo il +9,2% del 2009. Si tratta del livello più elevato degli ultimi 3 anni. Nelle prossime settimane, con l'uscita anche dei dati 2010 del Giappone, dovrebbe essere ufficializzato il sorpasso da parte della Cina al secondo posto mondiale per pil nominale. Secondo le stime di BofA Merrill Lynch il pil cinese dovrebbe risultare superiore di circa 380 mld di dollari a quello nipponico. E nell'arco del prossimo decennio potrebbe materializzarsi lo storico sorpasso agli Stati Uniti, evento che secondo le ultime previsioni di PricewaterhouseCoopers si verificherà entro il 2018.

L'incontro tra Hu Jintao e Obama nell'ambito della visita di stato cinese negli Stati Uniti ha portato ad accordi commerciali per 45 miliardi di dollari con la Cina che acquisterà prodotti americani tra cui 200 Boeing. Obama ha sottolineato come le esportazioni degli Usa verso la Cina crescono a velocità doppia rispetto a quelle verso ogni altra parte del mondo, a testimonianza dell'importanza della spinta cinese all'economia a stelle e strisce.
COMMENTA LA NOTIZIA