1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

La Cina teme la recessione Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Direttore del prestigioso Istituto di economia e politica internazionale presso l’Accademia delle scienze sociali di Pechino, il professor He Fan è uno dei più autorevoli economisti della Repubblica popolare. E’ anche uno dei più spregiudicati: parla senza tabù dei pericoli della crisi americana, denuncia l’effetto destabilizzante dell’inflazione sul consenso sociale in Cina, invoca una rivalutazione del renminbi e ammonisce l’Europa a prendere atto che l’ascesa della Cina come superpotenza è ineluttabile. In un’intervista rilasciata a La Repubblica su come andrà la crescita in Cina nel 2008 Fan risponde: “La Cina manterrà una crescita robusta, ma meno vigorosa dell’anno scorso. Nel 2008 scommetterei su un risultato fra il 10% e il 10,5%. Escludo che la Cina possa isolarsi del tutto da un contagio americano. Il nostro meccanismo è intimamente collegato alla globalizzazione”.