Cina taglia coefficiente di riserva obbligatoria dello 0,5%

Inviato da Redazione il Mer, 30/11/2011 - 12:19
La banca centrale cinese ha annunciato il taglio di 50 punti base del coefficiente di riserva obbligatoria delle banche commerciali, uno strumento utilizzato dall'istituto centrale per controllare la liquidità del sistema finanziario. L'abbassamento sarà effettivo dal prossimo 5 dicembre. Si tratta del primo taglio degli ultimi 3 anni. Il coefficiente di riserva che gli istituti di credito devono vincolare presso People's Bank of China scenderà al 21% dal livello record del 21,5% a cui li aveva portati lo scorso giugno. Nella prima metà del 2011 la Cina aveva alzato per ben sei volte il coefficiente di riserva obbligatoria al fine di contrastare le crescenti pressioni inflattive.
COMMENTA LA NOTIZIA