Cina: Standard & Poor's conferma rating 'AA-' e outlook stabile

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 06/12/2011 - 11:03
Dopo l'Eurozona Standard & Poor's punta i riflettori sulla Cina. Nella nota diffusa questa mattina l'agenzia Usa ha confermato il rating 'AA-' sul debito dell'ex Celeste impero, mantenendo un outlook stabile. "Le eccezionali prospettive di crescita, la forte posizione patrimoniale estera, e il modesto indebitamento del Governo" sono questi i fattori chiave che sostengono la capacità creditizia dello stato. Punti di forza che vanno a compensare alcune criticità, tra cui "un'economia a basso reddito medio e i limitati flussi informativi". L'agenzia di rating americana avverte che potrebbe decidere di rivedere al rialzo il giudizio sulla Cina qualora "le riforme strutturali condurranno a un mercato nazionale del debito più vibrante, a un tasso di cambio più flessibile e se si farà più affidamento su strumenti per la gestione macroeconomica". Di contro, potrebbe arrivare una bocciatura se gli sforzi sul fronte delle riforme si indeboliranno, in combinazione di una più fiacca performance economica e di un peggioramento delle condizioni del mercato del credito del settore bancario".
COMMENTA LA NOTIZIA