1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Cina: Standard & Poor’s conferma rating ‘AA-‘ e outlook stabile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo l’Eurozona Standard & Poor’s punta i riflettori sulla Cina. Nella nota diffusa questa mattina l’agenzia Usa ha confermato il rating ‘AA-‘ sul debito dell’ex Celeste impero, mantenendo un outlook stabile. “Le eccezionali prospettive di crescita, la forte posizione patrimoniale estera, e il modesto indebitamento del Governo” sono questi i fattori chiave che sostengono la capacità creditizia dello stato. Punti di forza che vanno a compensare alcune criticità, tra cui “un’economia a basso reddito medio e i limitati flussi informativi”. L’agenzia di rating americana avverte che potrebbe decidere di rivedere al rialzo il giudizio sulla Cina qualora “le riforme strutturali condurranno a un mercato nazionale del debito più vibrante, a un tasso di cambio più flessibile e se si farà più affidamento su strumenti per la gestione macroeconomica”. Di contro, potrebbe arrivare una bocciatura se gli sforzi sul fronte delle riforme si indeboliranno, in combinazione di una più fiacca performance economica e di un peggioramento delle condizioni del mercato del credito del settore bancario”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.

INVESTIMENTI

Italia: ancora cautela su ritorno incertezza politica (analisti)

Prudenza sull’Italia. E’ il consiglio di Gilles Guibout, responsabile investimenti Equity Europa di AXA Investment Managers: “Il potenziale ritorno dell’incertezza politica in Italia suggerisce cautela”. Secondo l’esperto, l’andamento del mercato, so…

RATING

Credit Suisse: giudizi degli analisti spingono il titolo

Seduta positiva sul listino elvetico per il Credit Suisse, in aumento del 3,57% a 13,63 franchi. Deutsche Bank ha annunciato di aver promosso il titolo CSGN a “comprare” con prezzo obiettivo fissato a 15 franchi.

Dal punto di vista patrimoniale, …