Cina raddoppia banda di oscillazione dello yuan, valuta scivola ai minimi a 11 mesi

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 17/03/2014 - 12:56
E' operativo da oggi l'ampliamento della banda di oscillazione dello yuan. Il 15 marzo la People's Bank of China ha annunciato il raddoppio della banda di oscillazione dello yuan che da oggi può salire e scendere fino al 2% rispetto a un tasso di cambio fissato giornalmente dall'istituto centrale rispetto al +/-1% precedentemente consentito.

L'ampliamento della banda di oscillazione si è fatto subito sentire con un repentino aumento della volatilità dello yuan. la divisa cinese è scesa fino a 6,1818 rispetto al dollaro usa, pari al minimo dall'aprile 2013. In calo giornaliero di mezzo punto percentuale rappresenta inoltre il maggior tonfo dal lontano 2008.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA