1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Cina, possibile rischio bolla immobiliare

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Cina rischia di vedere gonfiarsi una bolla sul settore immobiliare. A settembre i prezzi delle abitazioni sono cresciuti del 2,8% rispetto al mese precedente che aveva già segnato un 1,5%. E’ il ritmo più spedito registrato in dodici mesi. Non solo. Da inizio anno le vendite di case sono aumentate del 73,4%. Un boom di richieste e transazioni che hanno spinto i prezzi a raggiungere incrementi fino all’11%. Tra gennaio e settembre gli investimenti nel settore immobiliare sono balzati di quasi 18 punti percentuali su base annua. Alla luce di questi dati, alcuni esperti vedono per la Cina non certo un pericolo di un’espansione troppo lenta, ma piuttosto il rischio di nascita di bolle speculative.