Cina: Morgan Stanley alza la stima di Pil 2007, sempre bullish sulla tigre

Inviato da Antonella Marseglia il Mer, 20/06/2007 - 12:54
La tigre cinese continuerà a ruggire forte per tutto il 2007. Ne sono convinti gli strategisti di Morgan Stanley che hanno alzato le stime del tasso di crescita del Pil per quest'anno dal 9,3% al 10,5%, così come quelle di inflazione (dal 2,5% al 2,9%), non solo in quanto i primi mesi dell'anno sono andati meglio del previsto, ma anche perché l'ambiente economico esterno - e quindi Europa e Stati Uniti - si è dimostrato particolarmente robusto. Tanto che le autorità cinesi stanno cercando di mettere a punto delle misure restrittive per evitare il surriscaldamento dell'economia a livello globale. Certo, l'accentuarsi del protezionismo sembra - come lo definiscono gli esperti di Morgan Stanley - "una nube scura all'orizzonte", ma per il momento la strategia del broker americano è chiara: rimanere bullish sulla Cina.
COMMENTA LA NOTIZIA