1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Cina: Morgan Stanley alza la stima di Pil 2007, sempre bullish sulla tigre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La tigre cinese continuerà a ruggire forte per tutto il 2007. Ne sono convinti gli strategisti di Morgan Stanley che hanno alzato le stime del tasso di crescita del Pil per quest’anno dal 9,3% al 10,5%, così come quelle di inflazione (dal 2,5% al 2,9%), non solo in quanto i primi mesi dell’anno sono andati meglio del previsto, ma anche perché l’ambiente economico esterno – e quindi Europa e Stati Uniti – si è dimostrato particolarmente robusto. Tanto che le autorità cinesi stanno cercando di mettere a punto delle misure restrittive per evitare il surriscaldamento dell’economia a livello globale. Certo, l’accentuarsi del protezionismo sembra – come lo definiscono gli esperti di Morgan Stanley – “una nube scura all’orizzonte”, ma per il momento la strategia del broker americano è chiara: rimanere bullish sulla Cina.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ISTAT

Industria: Istat, fatturato e ordinativi in crescita a maggio

Indicazioni positive dall’industria italiana, con l’incremento del fatturato e degli ordinativi nel mese di maggio. Stando ai dati comunicati stamattina dall’Istat, a maggio si rileva un significativo incremento congiunturale del …

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede l’indice tedesco Ifo, elaborato su un campione di 7 mila operatori economici in Germania. In uscita anche gli ordini e il fatturato dell’Italia. Nella seconda …