1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Cina, l’istituto di statistica a caccia di falsificazioni nei dati dei Pil delle province (Bloomberg)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ufficio nazionale di statistica cinese ha rilevato grosse imperfezioni nei dati di produzione riportati da diversi hotel, miniere di carbone e produttori di alluminio provenienti dalla città di Heijin, nella provincia dello Shanxi. I numeri forniti per il 2011 all’ufficio di Pechino sarebbero stati “seriamente falsificati” su ordine di ufficiali locali. Nel complesso, secondo Bloomberg, nel 2011 le 31 province cinesi avrebbero riportatto un Pil di 51,8 mila miliardi di yuan, 4,6 mila miliardi superiore rispetto al dato nazionale. L’istituto statistico nazionale dell’ex-Celeste Impero sta perciò portando avanti un impegno costante per aumentare la fiducia della nazione nella sua capacità di rilevare i dati e correggere gli errori.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ECONOMIA

Germania: inflazione accelera a sorpresa a giugno

L’inflazione della Germania accelera nel mese di giugno. Secondo i dati preliminari diffusi oggi, l’indice annuale dei prezzi al consumo segna in Germania un progresso dell’1,6% dall’1,5 precedente. Le attese era invece per una decelerazione a +1,3%….

ACCORDO

Cerved: estesa la partnership industriale con BHW Bausparkasse

BHW Bausparkasse AG, succursale Italiana dell’omonimo gruppo bancario tedesco (parte del Gruppo Deutsche Postbank) e Cerved Credit Management Group, controllata indiretta di Cerved Information Solutions, hanno finalizzato un accordo per estendere la …

IPO

Carrefour prepara quotazione delle sue attività in Brasile

La catena di supermercati francese Carrefour ha depositato il prospetto preliminare in vista dell’introduzione in Borsa della sua controllata brasiliana Atacadão SA (Grupo Carrefour Brasil) in una operazione che gli permetterà di raccogliere tra i 4,…