Cina: iniettata liquidità a breve termine per 29 miliardi di dollari

Inviato da Redazione il Gio, 19/01/2012 - 08:04
Nuova iniezione di liquidità in Cina. Secondo quanto riportato dall'agenzia Dow Jones Newswire, la People's Bank of China avrebbe iniettato nel sistema finanziario liquidità a breve termine per 183 miliardi di yuan, corrispondente a circa 29 miliardi di dollari statunitensi. Si tratta di un'ulteriore mossa espansiva decisa dalle autorità cinesi dopo l'operazione di martedì scorso quando nel sistema erano stati iniettati 169 miliardi di yuan attraverso un'operazione di finanziamento repo. Il tasso interbancario a 7 giorni è sceso al 5,96% rispetto al picco del 7,72% toccato proprio martedì scorso.
COMMENTA LA NOTIZIA