Cina: Goldman Sachs taglia stime su Pil 2011 e 2012, alzate quelle su inflazione

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 24/05/2011 - 08:53
Cina sotto la lente di ingrandimento di Goldman Sachs. La banca d'affari statunitense ha tagliato le stime sulla crescita del Paese e ha rivisto al rialzo quelle sull'inflazione. Nel dettaglio, Il Pil cinese dovrebbe segnare una espansione del 9,4% nel 2011 e del 9,2% nel 2012, contro le precedenti stime di un rialzo del 10% e 9,5% rispettivamente, mentre l'inflazione dovrebbe segnare un +4,7% quest'anno (dal +4,3% calcolato in precedenza) e un +3% l'anno prossimo (stima invariata).
COMMENTA LA NOTIZIA