Cina: Goldman Sachs taglia stime su Pil 2011 e 2012, alzate quelle su inflazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cina sotto la lente di ingrandimento di Goldman Sachs. La banca d’affari statunitense ha tagliato le stime sulla crescita del Paese e ha rivisto al rialzo quelle sull’inflazione. Nel dettaglio, Il Pil cinese dovrebbe segnare una espansione del 9,4% nel 2011 e del 9,2% nel 2012, contro le precedenti stime di un rialzo del 10% e 9,5% rispettivamente, mentre l’inflazione dovrebbe segnare un +4,7% quest’anno (dal +4,3% calcolato in precedenza) e un +3% l’anno prossimo (stima invariata).

Commenti dei Lettori
News Correlate
ITALIA

Confindustria stima produzione industriale a +0,6% ad aprile

Il Centro studi di Confindustria (CsC) rileva un incremento della produzione industriale italiana dello 0,6% in aprile su marzo, quando è stata stimata una variazione di -0,3% su febbraio. Sulla dinamica dell’attività – spiegano gli esperti – incide …

RATING

Mediobanca: Fitch abbassa rating dopo downgrade Italia

Mediobanca ha comunicato che l’agenzia di rating Fitch ha ridotto i rating assegnati alla banca da “BBB+” a “BBB” per il lungo termine, confermando “F2” per il breve termine. “Questa azione segue il declassamento avvenuto lo scorso 21 aprile dei rat…