1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Cina, Goldman Sachs taglia stime crescita pil 2009 a +6%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La frenata dell’export da parte della Cina fa cambiare idea Goldman Sachs che ha rivisto al ribasso le proprie stime per il 2009 sull’economia cinese. Il broker statunitense le ha portate +6% nel 2009 dal +7,5% precedentemente stimato. Una revisione al ribasso susseguente ai preoccupanti dati sull’export arrivati ieri e anche alla debolezza degli investimenti. A novembre l’export cinese è sceso del 2,2 per cento, la prima flessione da sette anni a questa parte. “La crescita cinese potrebbe rallentare con maggior forza di quanto successo durante la crisi asiatica degli anni ’90 o dopo lo scoppio della bolla internet”, rimarcano da Goldman.