1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Cina: Fmi corregge al ribasso le stime, Pil atteso in crescita dell’8% nel 2012

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il calo globale contribuisce al rallentamento della Cina. Stando a quanto si apprende da un rapporto diffuso oggi dal Fondo monetario internazionale (Fmi) l’economia cinese crescerà quest’anno di circa l’8%, un dato in lieve calo rispetto alla previsione dell’8,25% annunciata lo scorso aprile. Per l’anno prossimo l’istituto di Washington indica una crescita dell’economia dell’ex Celeste impero a un ritmo meno intenso rispetto alle precedenti stime: passando all’8,5% rispetto all’8,8%. Secondo gli esperti un peggioramento della crisi della zona euro rappresenta un rischio chiave per le prospettive del paese asitico.