Cina: Fitch vede minore crescita del settore immobiliare nel 2012

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 13/12/2011 - 08:28
La Cina conoscerà un rallentamento nella crescita del settore immobiliare l'anno prossimo. Lo prevede Fitch, secondo cui il rigido contesto normativo continuerà a imporre restrizioni sugli acquisti di case e sui prestiti bancari ai costruttori edili. "Una crescita più lenta nel settore comporterebbe l'abbassamento dei prezzi degli immobili per aumentare le vendite, diminuendo la redditività dei costruttori a breve termine - spiega l'agenzia Usa nella nota di oggi - I piccoli player rischiano di essere i più colpiti. Tuttavia, nel lungo periodo, la crescita continuerà a essere sostenuta dall'urbanizzazione e dal reddito in aumento delle famiglie".
COMMENTA LA NOTIZIA