Cina: economia rallenta nel IV trimestre 2013, preoccupazioni su outlook affossano Borsa Shanghai

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 20/01/2014 - 09:51
Rallentamento per la seconda economia mondiale nell'ultimo scorcio del 2013. La Cina ha archiviato il quarto trimestre dello scorso anno con Pil cresciuto dell'1,8 per cento rispetto al trimestre precedente, a fronte di una stima di +2% del mercato e al +2,2% fatto segnare nel trimestre luglio-settembre. I dati diffusi oggi dall'ufficio nazionale di statistica di Pechino evidenziano per l'intero 2013 un ritmo di crescita del 7,7%, in linea con l'andamento del 2012. Nel 2013 per la prima volta nella storia cinese il contributo al Pil dal settore terziario, che comprende i servizi, ha superato quello del secondario.
La reazione del mercato ai dati non è stata positiva con la Borsa di Shanghai scesa ai minimi a circa 6 mesi con lo Shanghai Composite sceso sotto la soglia dei 2.000 punti per la prima volta dal luglio scorso. 

Quest'anno attesa crescita al ritmo più basso dal 1990 
A destare preoccupazioni sono le prospettive di sviluppo nei prossimi trimestri. Ma Jiantang, capo del National Bureau of Statistics, ha rimarcato a margine della diffusione dei numeri sull'intero 2013 che per quest'anno le attese sono di un ritmo di crescita ancora stabile, ossia in linea con quello degli ultimi due anni. Le previsioni del mercato sono invece di un lieve rallentamento con l'ultimo sondaggio Bloomberg che vede un'espansione di solo il 7,4% del Pil 2014, che sarebbe il ritmo più basso dal 1990.  
Oggi sono stati diffusi anche i dati sulle vendite al dettaglio, salite del 13,6% annuo a dicembre (in linea con le attese), mentre la produzione industriale ha evidenziato una crescita pari al 9,7% su base annua (consensus era +9,8%).


Borsa Shanghai acuisce striscia negativa da inizio anno, ritorno Ipo non scalda mercato 
Oggi lo Shanghai Composite Index è sceso sotto la soglia dei 2.000 punti per la prima volta dal luglio scorso con un calo giornaliero dello 0,7%; ancora peggio l'Hang Seng China Enterprises Index con un tonfo dell'1,4%. da inizio anno lo Shanghai Composite ha già lasciato sul terreno il 5,9% e viaggia a valutazioni molto basse pari a 7,5 volte gli utili 2014, i minimi da quando Bloomberg ha iniziato a compilare i dati sull'indice nel 2005. 

Sentiment non troppo positivo anche sul fronte Ipo. Neway, società che produce  valvole industriali, ha debuttato cedendo 2,53 yuan a 22,81 yuan. Neway è stata la prima IPO in più di 15 mesi. Domani in agenda altri 8 debutti dei 52 complessivi in rampa di lancio dopo i 15 mesi di stop.

COMMENTA LA NOTIZIA