Cina: il calo dei prezzi dell’acciaio pesa sull’industria siderurgica del paese asiatico

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’industria siderurgica della Cina, il principale produttore di questo metallo al mondo, ha riportato una perdita aggregata di 3,3 miliardi di yuan nel primo trimestre del 2009 a causa della flessione dei prezzi tornati ai livelli del 1994. Lo ha comunicato l’associazione cinese che riunisce i produttori di ferro e acciaio. Le vendite sono scese del 22% rispetto a un anno fa.