Cina, la Banca Mondiale taglia stime crescita pil 2009 al 6,5%

Inviato da Redazione il Mer, 18/03/2009 - 09:45
Sforbiciata al ribasso delle stime di crescita del pil cinese da parte della Banca Mondiale. L'istituto vede ora una crescita della Cina nell'ordine del 6,5% nel corso del 2009 rispetto al +7,5% stimato lo scorso novembre. nelle scorse settimane il premier cinese, Wen Jaibao, aveva rimarcato come l'obiettivo minimo di crescita è dell'8%.
COMMENTA LA NOTIZIA