1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Cina: Banca mondiale lima stime crescita 2013

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Cina, secondo le ultime stime diffuse oggi dalla Banca mondiale, è destinata a crescere dell’8,3% nel 2013 dall’8,4% indicato in precedenza e dell’8% nel 2014. La Banca mondiale rimarca come in Cina la crescita è rallentata al 7,8 per cento nel 2012 complici soprattutto gli sforzi di riequilibrio dell’economia a favore dei consumi delle famiglie che hanno contribuito per 4,4 punti percentuali alla crescita del PIL. Nel rapporto diffuso oggi sui Paesi dell’Asia orientale e del Pacifico la banca mondiale rimarca come la regione si confermerà quest’anno un motore della crescita globale con un +7,8% del Pil dell’area dal +7,5% del 2012 grazie principalmente alla domanda domestica delle economie emergenti dell’area.
“L’Asia orientale e la regione del Pacifico hanno contribuito a circa il 40% della crescita globale nel 2012 e l’economia globale continua a fare affidamento sulla crescita della regione”, ha dichiarato Axel van Trotsenburg, vice presidente della World Bank East Asia and Pacific, indicando come prossimo obiettivo quello di concentrarsi su come aiutare le frange di poveri presenti nei diversi Paesi, con maggiori e migliori investimenti di qualità per accelerare la crescita inclusiva.