1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Cina: Banca centrale, il Pil 2012 crescerà almeno del 7,5%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La crescita cinese nel 2012 si attesterà come minimo al 7,5%. A dirlo, nel giorno dell’apertura del diciottesimo congresso del partito comunista cinese, è il vice governatore della Banca centrale del Dragone, Yi Gang. Secondo i dati diffusi dall’Ufficio centrale di statistica nel terzo trimestre il Pil cinese è cresciuto del 7,4% portando il dato medio relativo i primi tre mesi al 7,7%.

Gang ha rimarcato come il contesto macro del Paese sia in fase di miglioramento, che la domanda di prestiti sta crescendo e che l’inflazione “non va male”. Alla domanda se la banda di oscillazione nei confronti del dollaro sarà aumentata, il vice governatore ha ribadito di considerare l’attuale livello “appropriato”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Eurozona: produzione edile in rialzo dello 0,3% a luglio

Nell’Eurozona la produzione edile ha segnato a luglio un aumento dello 0,3% rispetto al mese precedente, secondo quanto rilevato dall’Eurostat. A giugno la produzione nel settore delle costruzioni era salita …

MACRO ITALIA

Istat: produzione nelle costruzioni cala a luglio

L’Istat comunica che a luglio l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni è sceso dello 0,6% rispetto al mese precedente, dopo l’aumento congiunturale rilevato a giugno (+1,7%). Su base annua, sia …