Cina: Banca centrale, l'innalzamento del costo del denaro è una misura da usare con prudenza

Inviato da Luca Fiore il Ven, 17/12/2010 - 10:37
Zhou Xiaochuan, governatore della banca centrale di Pechino, ha dichiarato che tra le soluzioni per risolvere il problema dell'inflazione l'innalzamento del costo denaro rappresenta un'opzione da utilizzare con "molta prudenza". Secondo Zhou per combattere l'eccesso di liquidità, oltre che tramite l'innalzamento del coefficiente di riserva obbligatoria "possono essere prese misure per rallentare la moltiplicazione della liquidità". Il mese scorso il tasso di inflazione cinese si è portato ai massimi da 28 mesi al 5,1%.
COMMENTA LA NOTIZIA