Cina: attesa inflazione strutturale tra 3 e 5% nel lungo termine

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’inflazione cinese si manterrà tra il 3 e il 5% nel lungo termine. Questa l’opinione del direttore dell’ufficio nazionale di sviluppo e riforme della Cina ripresa in un articolo del China Securities Journal. Secondo l’esperto l’economia si dovrà confrontare con una crescita costante dei prezzi delle case e delle materie prime su scala globale. L’impetuosa crescita del Pil cinese si tradurrà inevitabilmente in un aumento dei prezzi al consumo e dei salari. Ricordiamo che i dati relativi all’inflazione cinese saranno rilasciati martedì prossimo.