1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Cina: arrestato per insider trading Xu Xiang, uno dei più importanti investitori cinesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

È stato soprannominato il Carl Icahn cinese. Ora però uno degli uomini più ricchi della Cina e proprietario del fondo Zexi Investment Management, il finanziere Xu Xiang, è finito nel giro di vite sulla corruzione dell’industria finanziaria. Xu Xiang, come riportato dai media cinesi e ripreso poi dalla stampa americana, è stato arrestato con l’accusa di insider trading. La performance del fondo di Xu è stata superiore rispetto a quella degli altri veicoli d’investimento del gigante asiatico. I numeri sono impressionanti: da inizio anno l’indice Composite della Borsa di Shanghai ha guadagnato circa il 3%, mentre il Zexi No.1 Fund ha mostrato uno strabiliante +323%. Ancora più sostenuta la performance del Zexi No.3 Fund che da inizio 2015 ha mostrato un progresso di 382 punti percentuali.

La performance del fondo d’investimento di Xu Xiang è stata trainata da un’intensa speculazione durante il mese di settembre, quando un post sui social media aveva accusato la compagnia di manipolazione del mercato.