1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

La Cina abbassa il target sul Pil al 7,5%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ ai minimi da otto anni il nuovo obbiettivo di Pil della Cina. L’ex celeste impero prevede una crescita economica del 7,5% nel 2012, una soglia inferiore all’8%, sotto il quale non si scendeva dal 2005, e ben al di sotto del 9,2% registrato l’anno scorso. Il target per l’inflazione di quest’anno si attesta invece al 4%, invariata rispetto all’obbiettivo del 2011. Secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg, la Cina punta a concentrarsi meno sull’export, e più sulla spinta dei consumi interni con un sostegno ai salari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Regno Unito: surplus del settore pubblico a marzo

Nel mese di marzo il settore pubblico della Gran Bretagna ha segnato un surplus di 0,3 miliardi di sterline. Lo ha annunciato l’Office for National Statistics. Gli analisti avevano stimato …

MACRO GERMANIA

Germania: Ifo a 102,1 punti ad aprile

Nel mese di aprile l’indice Ifo, che misura la fiducia degli imprenditori tedeschi, si è attestato a 102,1 punti. Gli analisti si attendevano un dato pari 102,8 punti. …

DATI MACRO

Market mover: agenda economica di martedì 24 aprile

Oggi focus sull’indice Ifo tedesco di aprile, reduce dal rallentamento segnato il mese scorso a 114,7 punti. Dall’Istat in arrivo i dati su fiducia consumatori e imprese nel mese di …