1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Chiusura sulla parità per Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street dopo una seduta in territorio positivo perde smalto nel finale, chiudendo in parità. Così come venerdì gli indici sono stati spinti al rialzo, in una giornata a mezzo servizio per la festività del Columbus Day, dalle attese per una nuova ondata di liquidità targata Federal Reserve. Il Dow ha terminato a 11.010,11 punti (+0,03%), lo S&P a 1.165,32 (+0,01%) e il Nasdaq a 2.402,33 (+0,02%). Tra i finanziari (+1,73%), +1,07% di Jp Morgan, che secondo Barron’s potrebbe alzare il dividendo nel primo trimestre portando il payout al 30-40%. +0,58% a 139,66 dollari per il titolo International Business Machines, che a 139,94 dollari nel corso della seduta ha toccato un nuovo massimo storico. -0,23% invece per Bank of America, con Citigroup (-0,24%) che ha limato il target price del gruppo bancario a 20 dai 22 dollari precedenti (“buy”). Buone notizie in arrivo per Ford (+0,88%). Da un lato la crescita delle vendite in Cina a settembre, che su base annua hanno registrato un balzo del 26 per cento, dall’altro l’upgrade arrivato dagli analisti di S&P Equity, che hanno portato la raccomandazione sul titolo a “buy” dal precedente “hold”. Parità (+0,08%) per Microsoft, che ha alzato il velo sulla nuova collezione di smartphone.