1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Chiusura sopra la parità a Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street termina la seduta con il segno più, con il Dow che però non riesce a superare sopra quota 12 mila punti (+0,07% a 11.985,44). È andata meglio a S&P e Nasdaq, che hanno rispettivamente messo a segno un +0,42% ed un +0,74% a 1.296,63 e 2.739,5 punti. Dal fronte macro, meglio delle attese la crescita delle vendite di nuove case a dicembre, salite del 17,5%. Nessuna novità invece dalla Fed, che ha confermato il costo del denaro ai minimi storici ed il piano di riacquisto asset a 600 mld di dollari.

Entrata nel vivo la stagione delle trimestrali. Indicazioni deludenti per Kodak (-17,92%) e Boeing (-3,07%), che per il 2011 vede i profitti in una forchetta di 3,8-4 dollari per azione (Stime Bloomberg a 4,53 dollari). +7,06% invece per United Continental. Il colosso dei cieli scaturito dal merger tra la United e la Continental nel quarto trimestre ha registrato un rosso di 325 mln di dollari, con il dato per azione di 4 centesimi sotto il consenso (1,01 vs 1,05$). Indicazioni positive anche per gli energetici, con titoli come Exxon (+1,25% a 79,66$) e Marathon Oil (+4,2% a 45,38$) ai massimi da un anno.

Commenti dei Lettori
News Correlate
TRIMESTRALI USA

Ibm in rosso a Wall Street nonostante trimestrale

Seduta negativa a Wall Street per Ibm, con il titolo che cede quasi il 4% nonostante i risultati trimestrali migliori delle attese e i ricavi in crescita per la prima …

MERCATI

Borse europee ai massimi da 2 anni

I titoli legati alle risorse di base, che capitalizzano il calo dell’indice del dollaro ai minimi da tre anni, e quelli del comparto automotive permettono ai listini europei di spingersi …