Chiusura sopra la parità per gli indici di Wall Street

Inviato da Redazione il Ven, 16/04/2010 - 07:49
Wall Street riesce a chiudere un'altra seduta con il segno più, nonostante l'andamento degli indici sia stato particolarmente volatile; il ritorno sopra la parità si è avuto in corrispondenza della notizia secondo cui la Grecia starebbe per utilizzare i fondi messi a disposizione da Unione europea e Fondo monetario, e della pubblicazione dell'indice dei costruttori (Nahb), salito più delle attese ad aprile a 19 punti. In precedenza le indicazioni positive arrivate dal Philadelphia Fed (20,2 punti) e dall'Empire manufacturing (31,86) non erano riuscite a bilanciare la delusione per l'incremento a 484 mila per le nuove richieste di sussidio e l'insufficiente +0,1% della produzione industriale di marzo. Il Dow ha chiuso con un rialzo dello 0,19% a 11.144,57 punti, +0,08% dello S&P a 1.211,67 e +0,43% per il Nasdaq a 2.515,69. Dopo un outlook convincente, +5,26% per Ups, il cui andamento è considerato strettamente correlato con quello dell'intera economia, +2,64% per Yum! Brands (KFC, Taco Bell e Pizza Hut), grazie alla crescita registrata in Cina, e +1,07% di Google, che dopo il suono della campanella ha annunciato utili a 6,06 dollari per azione (da 4,49$, +38%) e ricavi a 6,77 miliardi (da 5,51 mld).
COMMENTA LA NOTIZIA