1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Chiusura settimanale positiva a Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Grazie a un finale col botto Wall Street ha terminato venerdì scorso la seduta con il segno più nonostante l’aggiornamento arrivato dal mercato del lavoro, -85 mila unità per le buste paga, abbia deluso gli analisti. Il Dow Jones ha terminato l’ottava in rialzo dello 0,12% a 22.296,8 punti, +0,29% per lo S&P’s a 1.145 e +0,74% del Nasdaq Composite a 2.317,2 punti. Nel corso della seduta ha migliorato non poco l’umore degli operatori il rialzo delle stime relative di eps per l’ultimo trimestre 2009 di Ups (+4,81%), passate da 0,58-0,65 a 0,73-0,75 dollari. Tra i finanziari, -1,64% per una Citigroup che ha annunciato di aver abbassato le stime di utile di Goldman Sachs (-1,89%), Jp Morgan (-0,25%) e Morgan Stanley (-2,04%). E rimanendo in tema di giudizi, Jp Morgan ha aumentato il prezzo obiettivo su American Express (-0,07%), portandolo a 45 $, mentre Goldman Sachs ha alzato la raccomandazione su Halliburton (+5,05%) a “buy” e ridotto Macy’s (-3,26%) a “neutral”. Nel comparto tecnologico, -1,12% di Intel, che in vista di un incremento della domanda ha presentato nuovi chip per pc.