Chiusura positiva a Wall Street: petrolio nuovamente sopra quota 72 dollari

Inviato da Marco Berton il Mer, 19/08/2009 - 22:06
Dopo una seduta decisamente volatile i listini americani terminano la giornata in territorio positivo ma in flessione dai massimi intraday. Il Dow ha terminato a 9279 punti, +0,67%. Variazioni simili anche per il Nasdaq Composite (+0,68% a 1969 punti) e per l'S&P 500 (+0,7% a 996,56 punti). Tra i migliori comparti del listino americano si segnalano i petroliferi aiutati dal nuovo inatteso balzo della domanda di prodotti energetici. L'aggiornamento settimanale sulle scorte strategiche di greggio hanno spinto al rialzo le quotazioni dell'oro nero: il future sul WTI in chiusura di giornata scambiava sopra la soglia tecnica e psicologica dei 72 dollari al barile. I mercati americani hanno comunque fornito un'importante prova di forza non curandosi della pessima chiusura registrata in mattinata dai mercati asiatici (quelli cinesi in particolare). A livello tecnico la tenuta del fondamentale supporto posizionato a quota 980 punti da parte dell'S&P500 alimenta speranze per nuovi allunghi nelle prossime sedute.
COMMENTA LA NOTIZIA