1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Chiusura positiva a Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante qualche incertezza Wall Street chiude il mese di febbraio in territorio positivo, spinta al rialzo dal buon andamento dei titoli del comparto energetico e di quelli legati alle risorse di base. Il Dow ha chiuso con un +0,79% a 12.226,34 punti, +0,56% dello S&P a 1.327,22 e parità (+0,04%) del Nasdaq a 2.782,27. Indicazioni a due velocità dal fronte macro. Sotto le attese la spesa per consumi a gennaio, salita dello 0,2%. Sopra le stime invece i redditi, +1%, ed il Pmi a febbraio, salito a 71,2 punti. In linea con il consenso l’indice dei prezzi dei consumi personali, che in versione core ha registrato un +0,1%. Nel comparto societario +2,23% per Hp, che ha annunciato di aver vinto, attraverso la sua filiale Hp Enterprise Services UK, un contratto da 400 milioni di dollari. Per quanto riguarda l’M&A, Ventas (-3,09%) ha annunciato l’acquisizione di Nationwide Health Properties (+9,7% a 42,7 dollari) per 44,99 dollari per azione. Secondo indiscrezioni JP Morgan (+0,02%) sarebbe invece in trattative per acquisire il 10% del popolare social network Twitter per 450 mln di dollari. Acquisizioni in vista anche per la Berkshire Hathaway (+2,94%). A margine della presentazione dei conti trimestrali Buffett ha annunciato che parte della cassa, 38 miliardi di dollari, sarà destinata allo shopping. Per quanto riguarda i giudizi, segno meno per Amazon.com (-2,23%) appesantita dal downgrade di Ubs a “neutral”.