1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Chiusura positiva per i listini europei, recupero nel finale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un avvio incerto e una seduta sull’altalena i principali indici europei recuperano nel finale, chiudendo le contrattazioni in territorio positivo. A Londra l’indice Ftse, uno dei migliori a livello continentale, ha segnato un rialzo dell’1,07%, mentre l’indice tedesco Dax ha guadagnato lo 0,78%. Sopra la parità anche la chiusura del listino parigino, con il Cac40 che è salito dello 0,44% a 3.166,65 punti. In evidenza il settore minierario nella City londinese: Bhp Billiton ha terminato gli scambi con un rialzo superiore ai 4 punti percentuali, +2,24% per Anglo American. Tra le singole storie societarie, a Parigi, una delle protagoniste in negativo è stata Bouygues (-8,01%). All’indomani della presentazione dei conti finanziari della conglomerata francese, gli analisti di Citi hanno tagliato il target price a 36 euro, preoccupati per la visibilità scarsa e più basse prospettive di margine. In affanno a Francoforte Infineon (-38,86%). Il gruppo teutonico ha riportato nel quarto trimestre fiscale perdite per 763 milioni di euro, in forte aumento dal rosso per 280 milioni dello stesso periodo 2007 e superiori alle attese del mercato. Delude anche l’outlook per il 2009 con i ricavi visti in calo di almeno il 15% su base annua con un primo trimestre molto debole (-30%).