Chiusura positiva per le Borse europee

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 24/10/2012 - 17:55
Le Borse europee hanno chiuso in rialzo, dopo una prima parte di giornata volatile. A Londra l'indice Ftse ha terminato con un +0,12% a 5804 punti, a Francoforte il Dax ha incassato un rialzo dello 0,27% attestandosi a 7192 punti e a Parigi il Cac40 ha guadagnato lo 0,59% a 3426 punti. Bene anche Madrid, dove l'indice Ibex è salito dello 0,57% a 7791 punti. Oggi la Grecia ha raggiunto un accordo con la Troika per sbloccare la nuova tranche di aiuti. Il pacchetto delle misure di austerità concordato con i rappresentanti Ue, Bce e Fmi ammonta a 13,5 miliardi di euro. Intanto Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea, ha voluto rassicurare in un incontro a Berlino con le commissioni Finanza, Bilancio e Affari europei del Parlamento della Germania gli elettori tedeschi, scettici di fronte al meccanismo europeo di acquisto illimitato di bond presentato lo scorso settembre dal numero uno dell'Eurotower. In una giornata densa di appuntamenti macro, è proseguita la stagione delle trimestrali in Usa, ma anche in Europa. Qui si è messa in evidenza Sap, che ha diffuso ricavi software migliori delle attese degli analisti. In difficoltà invece Peugeot Citroen, il cui titolo nel corso della seduta ha perso oltre il 7% dopo una trimestrale che ha visto il fatturato scendere del 4%. Non solo. La casa automobilistica francese ha raggiunto un accordo con il governo Hollande per sostenere la sua finanziaria, Banque PSA Finance.
COMMENTA LA NOTIZIA