Chiusura positiva per gli indici di Wall Street: DJ torna a 10 mila punti

Inviato da Marco Berton il Ven, 06/11/2009 - 08:08
Giornata positiva per i listini statunitensi, che oltre alla trimestrale di Cisco Systems (+2,75%, bene anche l'outlook) hanno potuto beneficiare delle indicazioni positive arrivate dal mercato del lavoro, con le nuove richieste di sussidio in calo più del previsto a 512 mila (il livello minore dallo scorso febbraio) e il totale dei beneficiari sceso ai livelli di marzo. Sempre per quanto riguarda il fronte macro, la crescita del prodotto totale (+4%) in presenza di una diminuzione delle ore lavorate (-5%) ha fatto salire più del previsto la produttività (+9,5%). In chiusura il Dow Jones con un +2,08% ha riconquistato quota 10 mila punti portandosi a 10.006, +1,92% dello S&P's a 1.066,6 punti e +2,42% del Nasdaq Composite che si porta a 2.105,3. A Wall Street bene i retailers, dopo che ad ottobre Costco Wholesale (+0,6%) ha registrato un incremento delle vendite del 5%, contro il +4,7% atteso. +0,31% invece per Research in Motion, che ha annunciato il lancio di un piano di buy-back da 1,2 miliardi di dollari. In attesa dei conti, +2,55% per Starbucks e +3,54% di Verisign, con l'eps atteso rispettivamente a 21 e 32 centesimi di dollaro.
COMMENTA LA NOTIZIA