Chiusura positiva per gli indici di Wall Street

Inviato da Marco Berton il Mer, 23/12/2009 - 07:59
Nonostante la revisione al ribasso del Pil statunitense al +2,2%, gli indici americani hanno terminato la seduta di ieri in prossimità dei massimi da più di un anno grazie all'aggiornamento arrivato dal settore immobiliare, con la vendita di case esistenti salita a 6,54 mln a novembre. Intanto a rimarcare il buon momento dei mercati ci ha pensato il Vix, sceso sotto quota 20 punti (19,54). Il Dow Jones ha registrato un rialzo dello 0,49% portandosi a 10.464,9 punti, +0,36% a 1.118 per lo S&P's e +0,67% del Nasdaq Composite a 2.252,7. Gli aggiornamenti dal mercato immobiliare hanno spinto al rialzo D.R. Horton (+3,82%) e Pulte Homes (+4,67%). +2,38% per Ford, che ha annunciato che ad ognuno dei 41 mila operai statunitensi verrà proposto un piano di pensionamento anticipato. Dal fronte trimestrali, ha stupito in positivo Progress Software (+7,69%) mentre i numeri di Cpi Corp (-5,2%) e di Commercial Metals (-5,47%) sono risultati peggiori delle stime.
COMMENTA LA NOTIZIA